Take care! Pratiche femministe per immaginare il futuro avendo cura del presente

UfficioLeave a Comment

{has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566,583}

Femminista - Take care! Pratiche femministe per immaginare il futuro avendo cura del presente

Campo Femminista


Date/Orari
Periodo: 2021-07-24 - 2021-07-29
Arrivi alle 17:00 del 24 Luglio
Partenze alle 10:00 del 29 Luglio {/has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566}

La pandemia globale che stiamo attraversando riporta al centro del dibattito pubblico il significato della parola “cura” come azione necessaria per il mantenimento della vita e ci permette di riflettere ancora più a fondo sul ruolo delle donne come soggetti da cui la società capitalista esige il doppio sforzo produttivo e riproduttivo, lavoro retribuito e lavoro di cura non retribuito. Il prolungamento di questa situazione ci spinge a elaborare nuovi modi per vivere un presente incerto costruendo spazi di immaginazione radicale e progettare insieme futuri possibili. Se la crisi pandemica, con le parole di Giorgia Serughetti, “riporta ogni nodo al pettine” (la divisione sessuale del lavoro, l’intersezionalità delle disuguaglianze, la svalutazione patriarcale e razzista del lavoro delle donne) cosa fare per riappropriarci del concetto di “cura” così che questa possa acquisire un significato rinnovato, luminoso, gioioso, importante, femminista? “Avere cura”, esercitare premura, è l’unico modo che abbiamo per costruire una società più giusta, rispettosa, responso-abile, capace cioè di dare risposte complesse alle difficoltà del presente: perché il sogno di una società “che si cura” possa finalmente rovesciare il mito dell’autonomia neoliberale e riportare al centro dei discorsi parole come corporeità, prossimità, piacere, amore, e un’idea di cura collettivizzata, che sia fatta anche di relazione, incontro, scambio e mutuo aiuto. Il campo di quest’anno vuole essere uno spazio di riflessione gioiosa per poterci ricaricare di piacere femminista per i mesi che verranno. Evviva, sempre, la gioia guastafeste!

Le iscrizioni ai campi aprono il 14 aprile.


 

{has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566,583}

Ricordiamo che:

    {/has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566, 583} {has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,354,358,565,566,583}
  • Gli iscritti e le iscritte accettano di partecipare interamente alla vita del campo con le sue attività di studio. Partenze anticipate e arrivi posticipati non sono consentiti; in caso di partenza anticipata imprevista la quota non è rimborsabile, nemmeno parzialmente. I tempi per l'arrivo e l’accoglienza, il primo giorno di campo, sono importanti da rispettare per motivi logistici e organizzativi, allo stesso modo, è importante la puntualità per quanto riguarda il giorno della partenza.

  • A ogni partecipante si chiede di collaborare nel servizio a tavola e nell’asciugatura dei piatti, tanto perché si tratta di un aiuto necessario quanto perché rappresenta, per noi, un importante segno di condivisione del lavoro.

  • Avrete la possibilità di confrontarvi con la Staff a inizio campo se ritenete di avere patologie che possano influire sulla vostra partecipazione alle attività del campo. Ci farebbe molto piacere conoscervi e chiacchierare con voi nei mesi che precedono il campo. Per informazioni di tipo logistico potete rivolgervi a ufficio@agapecentroecumenico.org, che in caso di necessità vi fornirà i recapiti diretti della Staff.

  • Durante il campo è prevista una breve gita: sono quindi necessari giacca a vento, scarponcini (o robuste scarpe da ginnastica), zaino e borraccia.

  • {/has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,354,358,565,566}
  • È molto importante la segnalazione anticipata di eventuali problemi di ordine medico, (medicine, allergie, diuresi, fobie, ecc...), o dietetici (allergie alimentari, cibi vietati, ecc..; in questi casi sarebbe davvero importante che ci segnalaste eventuali necessità almeno una settimana prima, per permettere alla cucina di attrezzarsi in modo adeguato. Allegate un foglio al momento dell'iscrizione e parlate direttamente alla staff all'inizio del campo.

  • Adulti/e e ragazzi/e con più di 14 anni devono essere muniti di Carta di Identità o documento valido.

  • Agape non risponde di incidenti o danni che dovessero verificarsi, nel corso dei campi, per inosservanza delle disposizioni del regolamento interno e delle regole decise di volta in volta nei diversi campi. Il Centro risponde del denaro contante e degli oggetti dei/lle partecipanti ai campi solo se espressamente consegnati in custodia. Agape chiederà il rimborso di danni provocati dalle persone ospiti.

  • Agape non può somministrare medicinali. Se vi sono necessità particolari è necessario fornirsi dell’occorrente prima di arrivare. Il dispensario farmaceutico di Prali non è aperto tutti i giorni.

  • Agape non può ospitare, per ragioni di igiene, cani o altri animali all'interno del Centro.

  • Agape fornisce coperte e lenzuola, ma è necessario portarsi gli asciugamani. Le stanze sono triple o quadruple, con i bagni al piano; non sono previste camere singole o doppie.

  • Vi ricordiamo che Agape è situata a 1600 metri slm e, anche d’estate, le sere sono particolarmente fredde.

Le iscrizioni per questo campo non sono aperte.
Le iscrizioni aprono:

  • 15 settembre: campi autunnali
  • 15 ottobre: campi invernali
  • 15 gennaio: campi primaverili
  • 15 marzo: campi estivi

Lascia un commento