Dio è morto, Marx è morto, e anch’io non mi sento tanto bene (Woddy Allen)

UfficioLeave a Comment

{has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566,583}

Cadetti/e 3 - Dio è morto, Marx è morto, e anch’io non mi sento tanto bene (Woddy Allen)

Campo Cadetti/e 3 – ragazzi e ragazze delle scuole superiori (14-17 anni)


Date/Orari
Periodo: 2013-12-26 - 2014-01-01
Arrivi alle 17:30 del 26 Dicembre
Partenze alle 09:30 del 01 Gennaio {/has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566}

Dio è morto! L’hanno detto in tanti in diverse epoche: l’ha detto Nietzsche, l’ha detto Woody Allen, e l’ha detto pure Guccini.
Ma cosa vuol dire che Dio è morto?  In realtà spesso non si sta neanche parlando di Dio o di religione in particolare, ma semplicemente si vuole mettere in questione tutto un universo di valori assoluti.  E allora ci si chiede se abbia senso parlare di una morale universale. E se questa non esiste, cosa c’è al suo posto?
Spesso ci si oppone all’imposizione di un sistema di valori con l’arma del cinismo.  Ma cos’è questo cinismo? E’ un modo di leggere il mondo e capire chi siamo o invece è un’arma di difesa dietro alla quale rifugiarsi per evitare di esporsi e rischiare di essere feriti/e? Tra cinismo e nichilismo il passo è brevissimo: il cinismo è efficace quando è ironico ed è preoccupante quando è serio, è utile come chiave di lettura del mondo e chi non c’è l’ha è da guardare con un po’ di sospetto. Quindi il cinismo serve? Quando? A che cosa? Venite a scoprirlo con noi, oppure no, tanto, a prescindere dalla vostra presenza o meno al campo, il mondo finirà…

{has_category_5,9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566,583}

Ricordiamo che:

    {/has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,352,354,358,565,566, 583} {has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,354,358,565,566,583}
  • Gli iscritti e le iscritte accettano di partecipare interamente alla vita del campo con le sue attività di studio. Partenze anticipate e arrivi posticipati non sono consentiti; in caso di partenza anticipata imprevista la quota non è rimborsabile, nemmeno parzialmente. I tempi per l'arrivo e l’accoglienza, il primo giorno di campo, sono importanti da rispettare per motivi logistici e organizzativi, allo stesso modo, è importante la puntualità per quanto riguarda il giorno della partenza.

  • A ogni partecipante si chiede di collaborare nel servizio a tavola e nell’asciugatura dei piatti, tanto perché si tratta di un aiuto necessario quanto perché rappresenta, per noi, un importante segno di condivisione del lavoro.

  • Avrete la possibilità di confrontarvi con la Staff a inizio campo se ritenete di avere patologie che possano influire sulla vostra partecipazione alle attività del campo. Ci farebbe molto piacere conoscervi e chiacchierare con voi nei mesi che precedono il campo. Per informazioni di tipo logistico potete rivolgervi a ufficio@agapecentroecumenico.org, che in caso di necessità vi fornirà i recapiti diretti della Staff.

  • Durante il campo è prevista una breve gita: sono quindi necessari giacca a vento, scarponcini (o robuste scarpe da ginnastica), zaino e borraccia.

  • {/has_category_9,10,12,13,14,15,16,17,18,19,21,64,341,354,358,565,566}
  • È molto importante la segnalazione anticipata di eventuali problemi di ordine medico, (medicine, allergie, diuresi, fobie, ecc...), o dietetici (allergie alimentari, cibi vietati, ecc..; in questi casi sarebbe davvero importante che ci segnalaste eventuali necessità almeno una settimana prima, per permettere alla cucina di attrezzarsi in modo adeguato. Allegate un foglio al momento dell'iscrizione e parlate direttamente alla staff all'inizio del campo.

  • Adulti/e e ragazzi/e con più di 14 anni devono essere muniti di Carta di Identità o documento valido.

  • Agape non risponde di incidenti o danni che dovessero verificarsi, nel corso dei campi, per inosservanza delle disposizioni del regolamento interno e delle regole decise di volta in volta nei diversi campi. Il Centro risponde del denaro contante e degli oggetti dei/lle partecipanti ai campi solo se espressamente consegnati in custodia. Agape chiederà il rimborso di danni provocati dalle persone ospiti.

  • Agape non può somministrare medicinali. Se vi sono necessità particolari è necessario fornirsi dell’occorrente prima di arrivare. Il dispensario farmaceutico di Prali non è aperto tutti i giorni.

  • Agape non può ospitare, per ragioni di igiene, cani o altri animali all'interno del Centro.

  • Agape fornisce coperte e lenzuola, ma è necessario portarsi gli asciugamani. Le stanze sono triple o quadruple, con i bagni al piano; non sono previste camere singole o doppie.

  • Vi ricordiamo che Agape è situata a 1600 metri slm e, anche d’estate, le sere sono particolarmente fredde.

Prenotazioni online non sono disponibili per questo campo.

Lascia un commento