Campo Cadetti/e 2 - L’arte di essere felici

Campo Cadetti/e 2 – ragazzi e ragazze delle scuole superiori (14-17 anni)


Date/Orari
Periodo: 04/07/2021 - 09/07/2021
Arrivi alle 17:00 del 04 Luglio
Partenze alle 14:00 del 09 Luglio

Che cos’è la felicità? Potremmo forse ritagliare nella nostra memoria un preciso momento della nostra vita in cui ci è sembrato di essere contenti. Ma è quella la felicità? Se la felicità è identificata come quel particolare momento, caratterizzato da quella particolare sensazione, come possiamo definirci “persone felici”? E ancora, se vi sono tanti momenti, la felicità è una ed è uguale per tutti? Come è possibile dunque che sia stata ritenuta un valore universale? Ma forse la domanda che ci assilla maggiormente è: la felicità è raggiungibile?
Rispondere a questi quesiti non è cosa da poco. Dare una definizione univoca di che cosa sia la felicità è infatti molto difficile. Un gran numero di variabili concorrono a modificarne la fisionomia e la valenza per ciascuno di noi: condizione sociale ed economica; storia; cultura; condizione psicologica. Ciò nonostante l’essere felici, o provare ad esserlo, conta – soprattutto oggi, in tempo di pandemia – più che mai. Vale la pena allora interrogarsi se essere felici sia una condizione antropologica, un diritto da conquistare, un obiettivo da raggiungere, piuttosto che una semplice sensazione circoscritta. Sapendo che il nostro mondo sembra aver declinato la felicità sotto una prospettiva sempre più materiale, forse proprio per contrastare la paura che questa sia soltanto un’illusione effimera, condannata a svanire; con gli occhi sul risultato, così arduo da ottenere, l’umanità si è infatti concentrata sui suoi rivestimenti, tentando di renderli sempre più tangibili. Di questo ne siamo consapevoli?
In questo viaggio che compiremo insieme, senza una meta precisa e conosciuta, ci confronteremo su questo concetto così tanto molteplice e difficile da definire, nel tentativo di comprendere se esista una via per imparare l’arte di essere felici.
“La felicità non è che il compimento” – G. LEOPARDI, Zibaldone, 31 ottobre 1823 –

Le iscrizioni ai campi aprono il 14 aprile.


Le normative per l’estate 2021 non sono ancora state pubblicate, vi indichiamo di seguito le norme che intendiamo mettere in atto, se ci saranno aggiornamenti sarà nostra cura comunicarlo quanto prima.

Per tutelare tutti e tutte ai campisti/e, staff, volontari/e sarà richiesto un tampone negativo prima dell’arrivo ad Agape, vi comunicheremo quanto prima le modalità pratiche. Se il costo del tampone fosse per voi troppo elevato, vi preghiamo di scriverci per trovare assieme una soluzione.

  • Bisognerà rispettare il distanziamento fisico mantenendo la distanza di un metro, quando sarete dentro Agape (esclusa camera vostra) sarete obbligati a mettere una mascherina; lo stesso vale all’aperto se non potete mantenere la distanza fisica richiesta. Queste regole non valgono per le persone con le quali condividerete la stanza o per i vostri famigliari.

  • Vi ricordiamo di disinfettare o lavare le mani spesso, di starnutire nel gomito e avere le accortezze che ormai ben conosciamo.

  • Dopo aver usato un elemento comune di ricreazione (chitarra, calcetto, ping pong, bongo, giochi,ecc), vi chiediamo di disinfettarlo.

  • Vi verranno assegnati un posto in salone per i pasti e un bagno, vi chiediamo di usare sempre quelli.

  • Vi verrà data una coperta che potrete utilizzare fuori, sul prato, vi chiediamo di usare sempre la stessa e non scambiarla con altri.

  • In caso di sintomi COVID-19 (sintomi influenzali, febbre, perdita dell’olfatto e/o del gusto, congiuntivite...) siete tenuti a comunicarlo subito alle staff e/o in Ufficio.

  • Al vostro arrivo vi chiederemo di compilare un’autocertificazione sul vostro stato di salute.


  • Partecipare a un campo ad Agape significa far parte della vita comunitaria del Centro per un certo periodo di tempo. Chi viene ad Agape per partecipare a un campo, a un soggiorno di studio o a passare un periodo di ferie è invitato a rispettare alcune regole.

    • Gli iscritti e le iscritte accettano di partecipare interamente alla vita del campo con le sue attività di studio. Partenze anticipate e arrivi posticipati non sono consentiti; in caso di partenza anticipata imprevista la quota non è rimborsabile, nemmeno parzialmente. I tempi per l'arrivo e l’accoglienza, il primo giorno di campo, sono importanti da rispettare per motivi logistici e organizzativi, allo stesso modo, è importante la puntualità per quanto riguarda il giorno della partenza.

    • È molto importante la segnalazione anticipata di eventuali problemi di ordine medico, (medicine, allergie, diuresi, fobie, ecc...), o dietetici (allergie alimentari, cibi vietati, ecc..; in questi casi sarebbe davvero importante che ci segnalaste eventuali necessità almeno una settimana prima, per permettere alla cucina di attrezzarsi in modo adeguato Allegate un foglio al momento dell'iscrizione e parlate direttamente alla staff all'inizio del campo.

    • A ogni partecipante si chiede di collaborare nel servizio a tavola e nell’asciugatura dei piatti, tanto perché si tratta di un aiuto necessario quanto perché rappresenta, per noi, un importante segno di condivisione del lavoro.

    • Avrete la possibilità di confrontarvi con la Staff a inizio campo se ritenete di avere patologie che possano influire sulla vostra partecipazione alle attività del campo. Ci farebbe molto piacere conoscervi e chiacchierare con voi nei mesi che precedono il campo. Per informazioni di tipo logistico potete rivolgervi all’ufficio o alla Direzione del Centro, che in caso di necessità vi fornirà i recapiti diretti della Staff.

    • Durante il campo è prevista una breve gita: sono quindi necessari giacca a vento, scarponcini (o robuste scarpe da ginnastica), zaino e borraccia.

    • Agape non risponde di incidenti o danni che dovessero verificarsi, nel corso dei campi, per inosservanza delle disposizioni del regolamento interno e delle regole decise di volta in volta nei diversi campi. Il Centro risponde del denaro contante e degli oggetti dei/lle partecipanti ai campi solo se espressamente consegnati in custodia. Agape chiederà il rimborso di danni provocati dalle persone ospiti..

    • Agape non può somministrare medicinali. Se vi sono necessità particolari è necessario fornirsi dell’occorrente prima di arrivare. Il dispensario farmaceutico di Prali non è aperto tutti i giorni.

    • Agape non può ospitare, per ragioni di igiene, cani o altri animali all'interno del Centro.

    • Agape fornisce coperte e lenzuola, ma è necessario portarsi gli asciugamani. Le stanze sono doppie, con i bagni al piano; non sono previste camere singole.

    • Vi ricordiamo che Agape è situata a 1600 metri slm e, anche d’estate, le sere sono particolarmente fredde.

    Iscrizioni

    Quote d' iscrizione a partire da €206.00 fino a €320.00

    Le iscrizioni per questo evento sono aperte.

    Spazi totali: 25

    Tipo di biglietto Prezzo Posti
    Quota ridotta €206.00
    Quota 0 €240.00
    Quota 1 €282.00
    Quota 2 €320.00


    Per ragioni burocratiche abbiamo bisogno di Nome e Cognome e genere come riportati sul documento di identità:


    Menu senza carne di maiale
    Menu Vegetariano
    Menu Vegano

    M
    F
    Mista



    Iscrivendosi al campo di Agape, genitori e minore sottoscrivono un impegno che assume la forma del patto di fiducia e di responsabilità nel rispetto di regole fondamentali che trovate riportate alla pagina https://agapecentroecumenico.org/programma/. La rottura di tale patto genera ripercussioni che possono arrivare fino all'immediato allontanamento dal centro stesso.
    I minori non devono conferire informazioni o dati personali in assenza del consenso degli esercenti la responsabilità genitoriale su di loro. Qualora AGAPE venisse a conoscenza del fatto che i dati personali sono stati forniti da persona minore di età (minore di anni 18), provvederà all'immediata distruzione degli stessi o a chiedere la trasmissione di apposito consenso da parte dei genitori (o dell'esercente la responsabilità genitoriale), riservandosi altresì la facoltà di inibire l'accesso ai servizi disponibili sul Sito a qualsiasi utente che abbia celato la propria minore età o che abbia comunque comunicato i propri dati personali in assenza del consenso dei propri genitori (o dell'esercente la responsabilità genitoriale).

Rispondi